NUOVI SERVIZI E RISORSE PER CONTINUARE A DARE ENERGIA ALLA SOLIDARIETA’

NUOVI SERVIZI E RISORSE PER CONTINUARE A DARE ENERGIA ALLA SOLIDARIETA’
04Feb2019

NUOVI SERVIZI E RISORSE PER CONTINUARE A DARE ENERGIA ALLA SOLIDARIETA’

Atlantis Company festeggia 4 anni di attività sviluppando nuove soluzioni in linea con i recenti cambiamenti e trend nel mondo nonprofit.

 

Dopo quattro anni di attività, Atlantis Company continua il suo percorso per offrire soluzioni innovative ed efficaci finalizzate a favorire la sostenibilità delle organizzazioni nonprofit, rispondendo alle nuove e più complesse esigenze degli ultimi anni.

Per il mondo nonprofit, infatti, il 2018 è stato un anno ricco di cambiamenti, con il delinearsi di nuovi scenari che hanno visto crescere competitività e professionalizzazione nel settore e il rafforzamento di importanti trend in termini di comunicazione e fundraising.

Le ultime ricerche del settore mostrano chiaramente come sia sempre più fondamentale per la crescita e la sostenibilità delle onp la relazione con i propri sostenitori e potenziali donatori. Si conferma, infatti, il ruolo centrale e determinante delle donazioni da privati, in aumento sia in termini di numero di donatori, sia di cifra donata. Si stima che, dal 2016, in Italia 2 cittadini su 10 (di età superiore ai 14 anni) abbiano fatto almeno una donazione in denaro ogni anno. Allo stesso tempo, si diversificano i canali di donazione, con un aumento di quelli disintermediati: basti pensare alle raccolte online, in particolare le raccolte fondi su Facebook e al crowdfunding. Gli strumenti più efficaci restano comunque, oltre al 5×1000, le richieste di sostegno 15%, il direct mailing cartaceo 14% e gli eventi pubblici 9%.[1]

Il clima mediatico e politico degli ultimi tempi, inoltre, ha contributo a spostare le donazioni verso le cause nazionali e locali, a discapito di quelle internazionali e delle emergenze umanitarie. A risentirne principalmente le ong che hanno evidenziato comunque un aumento delle donazioni dei propri sostenitori, nonostante il numero di donatori in calo. Questo richiama un tema sempre più centrale nelle strategie di fundraising e comunicazione delle organizzazioni non profit: l’importanza del donor care e della fidelizzazione dei propri sostenitori, perché chi dona stabilmente tende a continuare anche nei momenti più difficili. Si rivela al contrario maggiormente complesso intercettare nuovi donatori.

In questo scenario il fundraising diventa quindi un settore maggiormente professionalizzato e complesso, in cui sono necessarie tante competenze diversificate e specifiche skill. Da un recente test della personalità – ideato da Atlantis per far conoscere il nuovo progetto 4lead – compilato da oltre 400 fundraiser è emerso come quasi la metà di loro affida il suo “stile professionale” all’analisi e visione strategica, mentre un’altra buona parte si basa maggiormente sul lavoro di squadra, puntando sulle doti di motivatore e diversificando le attività.

Atlantis Company, sin dalla sua nascita quattro anni fa, ha mirato proprio a ideare e sviluppare nuovi servizi integrati ad alto valore aggiunto, che possano supportare i fundraiser e i responsabili comunicazione delle onp ad affrontare queste nuove sfide. Attualmente sono più di venti le organizzazioni che si affidano ai nostri servizi.

Novità di quest’anno è l’apertura di Arcadia, il contact center di Atlantis dedicato al mondo nonprofit per aiutare le organizzazioni a entrare in contatto diretto con sostenitori, prospect e volontari. Uno staff esclusivamente dedicato supporterà le organizzazioni per aumentare il valore delle donazioni grazie ad attività di upgrading e conversione di donatori e prospect, fidelizzazione dei sostenitori, ricerca di volontari e addetti per eventi e campagne. Al centro dell’attività la relazione diretta con gli stakeholder!

Il brand Arcadia, si affianca così al già consolidato Flowers Creative, specializzato nella comunicazione sociale, per contribuire a offrire soluzioni integrate a 360 gradi. In particolare, per essere sempre al passo coi tempi, nell’ultimo anno sono stati rafforzati i progetti di “digital donor care” con il lancio di 4lead e della Direct Page.

Non manca, infine, la costante attenzione alla formazione e alla condivisione di conoscenze, esperienze e buone pratiche, sempre più necessaria in un contesto sfidante e altamente professionalizzato. Per questo l’offerta della Training Academy si rinnova, con tre Lab e una nuova edizione di Reinventing completamente revisionata: i prossimi appuntamenti sono il 22 marzo con il Direct Marketing Lab e l’11 aprile con il nuovo workshop di Fundraising Public Speaking .

La quinta edizione di Reinventing, prevista per settembre, quest’anno vedrà due ricche giornate composte da panel, workshop, plenarie dedicate al fundraising, alla comunicazione sociale alla csr, insieme a momenti di intrattenimento e networking!

Dal 2015 a oggi tante novità, ma sempre con un grande filo conduttore: dare energia alla solidarietà.

 

[1] “Italy Giving Report – IV edizione” in Vita n. 01 di gennaio 2019
  • 4 Feb, 2019
  • MG
  • 0 Comments

Share This Story

Categories