CESVI Onlus, al via campagna sms solidale #Liberitutti

In Italia sono migliaia i bambini vittime di trascuratezza e maltrattamenti. Cesvi Onlus con la campagna sms Solidale #Liberitutti tende loro le braccia, tessendo una solida rete di prevenzione e contrasto. Per contribuire basta un telefono: dall’8 al 21 aprile sarà infatti possibile sostenere questo importante progetto con un sms da cellulare da 2 euro o chiamata da rete fissa da 5 o 10 euro al 45535.

La creatività della campagna è stata ideata e realizzata da Flowers Creative Network, il network di Atlantis Company dedicato alla comunicazione sociale, ed è stata declinata in stampa, radio e banner.

La campagna #Liberitutti mira a sostenere concretamente le attività di un programma volto prevenire e contrastare i fenomeni di trascuratezza, maltrattamento e abuso ai danni di bambini e adolescenti. Nel nostro Paese, le forme di maltrattamento e trascuratezza infantile più diffuse non sono necessariamente o soltanto legate alla povertà economica delle famiglie, ma anche a situazioni familiari di fragilità educativa, emotiva e relazionale. Cesvi ha scelto di intervenire creando la rete “IoConto”, che si avvale di partnership importanti sul territorio nazionale e avviando un programma nelle città di Bergamo, Roma/Rieti e Napoli.

Le donazioni raccolte attraverso la Campagna #Liberitutti, in particolare, verranno investite per spazi d’ascolto per bambini e ragazzi, interventi specialistici per la cura del trauma, supporto ai genitori in condizioni di vulnerabilità, rafforzamento del ruolo della comunità e formazione di operatori specializzati.Per portare avanti questo importante lavoro Cesvi Onlus chiede il sostegno di tutti: basta un sms o chiamata al 45535 per dare un aiuto concerto.

 

Per ulteriori informazioni:

www.cesvi.org/liberitutti

www.cesvi.org

tags:

Altri articoli